Erika Giovaruscio

è la gemmologa di Diamanti Eterni, diplomatasi ne Marzo del 2009 presso il GIA di Firenze. Erika oltre ad essere una esperta Gemmologa, riconosciuta e molto stimata dagli addetti ai lavori, sia per i suoi titoli di studio sia per la sua grandissima esperienza fatta nei centri gemmologici più importanti di Roma, è anche perito del tribunale. Il suo compito all’interno di Diamanti Eterni è quello di selezionare i diamanti così da poter offire al cliente finale delle gemm e uniche, controllate e certificate.

Daniele Giovaruscio

è l ‘orafo di Diamanti Eterni, esperto nell’ utilizzo delle nuovissime tecniche di realizzazione dei gioielli. Daniele ha accumulato anni di esperienza nel campo della gioielleria, nel 2009 infatti iniziò a lavorare nei i più antichi e importanti laboiratori orafi della capitale, queste esperienze gli hanno permesso di poter fondere le antiche tecniche di realizzazione dei gioelli, con le più moderne. Tutti i gioielli di Diamanti Eterni sono realizzati con la tecnica CAD, e sono rifiniti secondo le antiche tecniche orafe..

DOVE SIAMO

LA NOSTRA STORIA

Sembra ieri ma era il 1977 quando, dalle mani di un giovane ragazzo della periferia romana nacque l’idea di fare qualcosa di grande. Questo ormai ex ragazzo è nostro padre, il Maestro incastonatore Giovanni Giovaruscio, che quasi per caso, ma mettendo tutto se stesso ha iniziato ad imparare l’arte dell’oreficeria e dopo 13 anni ha aperto la sua attività. Questo negozio ha fatto e sta facendo la storia della periferia sud di Roma, più precisamente nelle zone di Acilia, Axa, Casal Palocco, ma da qualche tempo è nata la necessità di condividere con sempre più persone il nostro amore per la gioielleria, così è nato il progetto di Diamanti Eterni. Oggi, noi Erika e Daniele, i suoi figli, abbiamo deciso di dare vita a questo progetto, con gli stessi valori e con la stessa passione che ci contraddistingue nel nostro quartiere, realizzando prodotti unici e artigianali, ma soprattutto fatti con il cuore. In Diamanti Eterni abbiamo cercato di fondere l’antica tecnica di realizzare gioielli con quella moderna attraverso la collaborazione tra noi e nostro padre, tutto questo è possibile solo grazie all’amore nel creare gioielli che possano impreziosire la storia delle persone.

I NOSTRI GIOIELLI

Solitario

SOLITARIO

Ogni gioiello di Diamanti Eterni è unico poiché è realizzato a mano su commissione del cliente, utilizzando un mix tra moderno e antico. I nostri anelli sono realizzati con la tecnica CAD, vengono disegnati al computer, per poi essere prototipati con le ultimissime stampanti 3D, questa tecnica dà all’anello forme geometriche perfette ed è la base sulla quale l’orafo potrà lavorare per dare il suo tocco che renderà ogni anello diverso dall’altro. Successivamente si provvederà all’incastonatura dl diamante certificato, (selezionato con cura dalla nostra gemmologa e scelto dal cliente ), sulla montatura appena realizzata, il tipo di incastonatura dipende dal tipo di anello realizzato, esistono 3 tipi di incastonature (per i solitari che creiamo noi):

  1. A GRIFFES: Questo tipo di incastonatura consiste nell'inserire la pietra tra fili metallici disposti a V (griffe o griffes dal francese "graffette") Generalmente le griffe impiegate nel fissaggio di una pietra sono 4 ma possono essere 3 per le pietre più piccole o tra 6 e 8 per quelle più grandi. Questo metodo è ampiamente impiegato nella creazione di anelli di fidanzamento e solitari.

  2. BATTUTA: Questo tipo di incastonatura consiste consiste nel battere on un martelletto l’oro attorno alla pietra. Una volta ben assestata la pietra all'interno del suo castone, si ripiega il bordo del metallo sulla totalità del perimetro della medesima al fine di fissarla saldamente. Questo metodo rappresenta una delle incastonature più antiche, l’unico lato negativo di questa incastonatura è che la pietra risulterà più piccola di quello che in realtà è, perchè l’oro battuto andrà a coprire parte della pietra.

  3. A BINARIO: Questo tipo di incastonatura consiste nell'inserire più pietre in un binario di oro senza alcun tipo di separazione tra di esse (fissate infine con l'utilizzo del martelletto). Le pietre risulteranno quindi visibili ma prive di alcun tipo di sporgenza. L’effetto è un fascio di luce unico, questo tipo di incastonatura è molto utilizzato per le riviere a 5 7 o 9 diamanti.